Cogito N°2

Il video dell'incontro

Cogito N°2

Il cervello

30 Novembre 2016 / Museo delle Marionette Antonio Pasqualino

Al tema del Cervello è dedicato il Numero Due di “Cogito, un aperitivo per la mente”. Si è svolto mercoledì 30 novembre al Museo delle Marionette Antonio Pasqualino (piazzetta Pasqualino) dalle 19,30 alle 21,30 ed è stato realizzato in collaborazione con tutti coloro che interverranno. Domande, studi di ricerca e illusioni ottiche ci hanno aiutato a ragionare, tutti insieme, sulla “materia grigia”.
CogitAzioni di Salvo Piparo, diretto da Alfio Scuderi con accompagnamento musicale di Giacco Pojero e Nino Vetri e la danza di Federica Aloisio. E’ intervenuto Pietro Trabucchi, autore di “Tecniche di resistenza interiore” (Mondadori) e “Perseverare umano” (Corbaccio), docente dell’Università di Verona, preparatore mentale delle squadre nazionali di ultramaratona e della squadra olimpica di canottaggio.

Ospite di Cogito:

Pietro Trabucchi

Il cervello è un muscolo e come tale si può allenare. Basta volerlo. Far uscire il cervello dalla cosiddetta comfort zone significa mettersi in gioco. E’ possibile superare il limite della fatica e dello sforzo con un semplice allenamento. Ed è possibile far scattare il click giusto per far tornare la motivazione ai giovani dopo una sconfitta. Il cervello maschile e quello femminile seppur anatomicamente uguali presentano differenze tra le connessioni tra emisferi: sono due modi completamente diversi di ragionare ma la tipologia di “allenamento” deve essere la stessa.