Un’Isola unica dove le vigne convivono con la storia dei Fenici

Guarda il video

Dal 2007, quando la Fondazione Whitaker ci ha affidato la realizzazione di un progetto per la promozione e il recupero dei vigneti storici di Grillo, ci prendiamo cura di 12 ettari di vigna su Mozia, un minuscolo isolotto di fronte alle Saline di Marsala, sulla costa occidentale della Sicilia, facendo rivivere il “Vino dei Fenici”.

Un ulteriore capitolo della storia condivisa dalla mia famiglia e dalla famiglia Whitaker: i registri dei visitatori tenuti da Pip Whitaker nei primi anni del 1900 recano infatti le firme di Ottavio e Paolo Tasca d’Almerita, a testimonianza di una lunga amicizia.

Per quanto piccolo, questo è da sempre territorio vocato alla viticoltura, sia per le particolari caratteristiche del suolo sia per il microclima, che è a tratti sorprendente: la laguna circostante genera infatti una sensibile inversione termica durante i mesi più caldi, ciò che preserva il corredo aromatico sintetizzato dalle piante durante il giorno.

Mozia è anche un importante sito archeologico,

un vero e proprio museo all’aperto dove vigna e rovine convivono, creando un paesaggio unico e affascinante.

Da qui è ripartita agli inizi del Novecento la viticoltura siciliana dopo il gravissimo flagello della fillossera. Qui è stato probabilmente impiantato il primo vigneto sperimentale di una varietà, ibrido di Catarratto e Zibibbo, che successivamente verrà battezzata con il nome “italianizzato” di Grillo (dal siciliano antico “ariddu”, frutto con un solo seme).

A Mozia ci prendiamo cura dei piccoli esseri unici che sono “gli alberelli con potatura alla marsalese”, assecondandoli nel catturare l’essenza di questo territorio.

Dopo la vendemmia le uve, raccolte all’alba in cassette, sono immediatamente trasferite sulla terraferma con piccole imbarcazioni a fondo piatto che attraversano lo Stagnone fino alla costa: qui le attendono camion refrigerati a bordo dei quali viaggiano fino alla Tenuta Regaleali. Il risultato è un Grillo luminoso, salino: il Mozia.

I Vitigni di Tenuta

Vigna Kothon(Grandi Vigne)Vigna delle Anfore(Grandi Vigne)Scaletta Orientale(Grandi Vigne)Vigna Tofet(Grandi Vigne)

I vini di Tenuta

Scopri tutti i vini
Olio di Tenuta

Olio Extravergine di Oliva

Gli alberi di ulivo, che insieme alla vigna di Grillo, abitano l’area archeologica fenicia dell’Isola di Mozia, sono rappresentativi delle più note varietà autoctone siciliane. Le olive raccolte vengono pressate con un impianto a ciclo continuo a freddo.

Nocellara del Belice 40%
Cerasuola
20%
Biancolilla
20%
Giaraffa
20%
Molitura: a ciclo continuo con lavorazione a freddo
Acidità: 0,20 %

La nostra ospitalità

Ogni incontro è un’occasione di scambio e confronto, un'esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Scopri
2-Tenuta-Whitaker
3-Tenuta-Whitaker
4-Tenuta-Whitaker
5-Tenuta-Whitaker
6-Tenuta-Whitaker
7-Tenuta-Whitaker
8-Tenuta-Whitaker
9-Tenuta-Whitaker

Scopri le altre tenute