Contrada Pianodario

Tenuta Tascante

Contrada Pianodario

Vendemmia 2017

Pianodario, una delle 4 contrade in cui viviamo e lavoriamo, è collocata a un’altitudine media di 775 metri s.l.m., tra la frazione di Montelaguardia e Randazzo, è un’area di 7,91 ettari di cui 3,8 ettari a vigneto, caratterizzata da terrazzamenti con muri a secco e con una morfologia degradante da Sud verso Nord con pendenza media del 7%. Il territorio in cui ricadono i vigneti è caratterizzato da formazioni di origine vulcanica di età compresa tra i 15.000 e i 4.000 anni. È possibile ipotizzare una successione stratigrafica al di sotto dei vigneti di Pianodario in cui sotto una copertura di suolo si riscontrano terreni di età compresa tra 15.000 e 4.000 anni su terreni molto più antichi (40.000- 30.000 anni).

  • Vitigni: Nerello Mascalese
  • Denominazione: Etna DOC
  • Zona vitivinicola: versante Nord del vulcano Etna – contrada Pianodario, Randazzo – Catania – Sicilia
  • Terreni: formazione di origine vulcanica di età compresa tra i 15.000 e i 4.000 anni. Al di sotto di questi terreni si ipotizza una successione stratigrafica con terreni molto più antichi (40000 – 30000 anni)
  • Anno d’impianto: 2010
  • Altitudine: 775 m s.l.m.
  • Esposizione dei vigneti: nord est – sud ovest
  • Sistema di allevamento: spalliera
  • Tipo di potatura: alberello a parete
  • Densità di ceppi per ha: 7000
  • Resa quintali di uva per ha: 58 ql
  • Epoca di vendemmia: 28 ottobre 2017
  • Andamento climatico: Inizio Primavera mite con buone piogge nel mese dimarzo. Estate calda e asciutta. Buone piogge all’inizio di ottobre hanno garantito il lento procedere della maturazione
  • Fermentazione: tradizionale in rosso
  • Temperatura di fermentazione: 25/30°C
  • Durata della fermentazione: 8 giorni
  • Fermentazione malolattica: svolta totalmente
  • Affinamento: in barili di Rovere di Slavonia da 25 hl per 12 mesi
  • Gradazione alcolica: 13,5% Vol.
  • Dati analitici del vino: pH 3,35 – AT 6,03 g/l – ZR 0,5 g/l – ET 26,8 g/l
Contrada Pianodario